Fabbricare Fiducia_Architettura #29 | L’Architettura del dialogo | Diego Repetto

architettura-dellascolto_1

 

Come immagini il mondo dell’architettura dopo l’attuale crisi virale?

Il COVID-19 ha messo in luce una questione tanto importante quanto banale: riducendo e/o fermando l’attività dell’uomo, la natura si riprende i propri spazi (in un tempo relativamente breve). Capita che le api ritornino a impollinare i fiori laddove negli anni precedenti se ne vedevano sempre meno, oche passeggiano indisturbate nel centro di Milano e l’aria è più pulita. Ritengo che questa drammatica esperienza permetta alle persone di tutto il mondo, indipendentemente dal grado di istruzione e qualità della vita, di vedere e riflettere su quanto noi esseri umani siamo inquinatori, rumorosi e ingombranti, non solo nei confronti dell’ambiente naturale ma anche nei nostri confronti.

E’ necessario vivere una condizione estrema per comprendere la sacralità della vita?

A parer mio la sfida del futuro è “non produrre”. Usare ciò che abbiamo, inclusi gli scarti, rivalorizzando ancora di più ciò che consideriamo rifiuti e rendendo il riciclo parte fondamentale della nostra quotidianità.

Diventa fondamentale uscire dalla logica del profitto come siamo stati abituati fino ad ora, trasformando la mentalità consumistica ”usa e getta” in “usa e ricrea”, sviluppando attraverso una fervida immaginazione (creatività e visionarietà) azioni sempre più elastiche che si adattino in tempi brevi alle variazioni climatiche e ambientali più estreme.

Noi siamo parte integrante del Pianeta Terra e, come la flora e la fauna, contribuiamo alla vita del pianeta stesso; ma nel momento in cui uno degli elementi che lo compongono si disallinea allora il sistema collassa. Ora, dato che negli ultimi secoli abbiamo causato degli effetti negativi drastici allo stato di salute del nostro pianeta, abbiamo il dovere, sia per salvaguardare la nostra vita sia nei confronti degli altri esseri viventi, di rallentare questo fenomeno, riducendo le nostre attività e trasformando il nostro stile di vita, oltre ad adottare nuove soluzioni ecocompatibili nei diversi settori produttivi, inclusa l’edilizia.

Daisaku Ikeda, filosofo, educatore e terzo presidente della Soka Gakkai, sostiene che per quanto complesse possano sembrare le questioni a livello globale, non dobbiamo dimenticare che siamo noi ad averle create. Dunque è impossibile che la loro soluzione sia al di là del nostro potere di esseri umani. Dobbiamo ripartire dalla nostra umanità, riformando e facendo emergere le nostre capacità: questo tipo di rivoluzione umana individuale può portare a un’effettiva riforma su scala globale.

La professione dell’architetto è sempre stata basata sull’ascolto dei bisogni dei clienti (pubblici o privati). Dall’ascolto definiamo un intervento correlato alla funzione e di conseguenza alla forma. Quindi noi architetti possiamo porre le basi di un’Architettura del dialogo che metta in relazione le esigenze dell’essere umano con quelle dell’ambiente, contribuendo empaticamente a creare una qualità di vita ottimale. Per fare ciò non dobbiamo sottovalutare la forza della nostra creatività e l’avanzamento dell’innovazione tecnologica.

_dap2662

Diego Repetto è architetto, membro del Laboratorio Internazionale di Ricerca sul Paesaggio (CIRIAF-SSTAM) con sede presso l’Universiità degli Studi di Perugia, impegnato nella ricerca e creazione di nuovi paesaggi e nell’analisi delle percezioni dei potenziali stakeholder attraverso l’arte esperienziale. Prima al convegno internazionale De-sign Environment Landscape City a Genova nel 2017 poi alla Biennale di Venezia 2018 espone i nuovi concetti di Land Lighting e Quinto Paesaggio, identificando nuovi approcci tra arte e architettura in ambito paesaggistico. Nel 2019 e inizio 2020 realizza le due installazioni artistiche esperienziali immersive “Resized Volcano” al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” e “Y.K. L’altra metà del cielo” a Bologna, quest’ultima insieme al musicista Gianni Maroccolo in occasione di Arte Fiera 2020.

 

 

Info:

Info:


Title: Fabbricare Fiducia_Architettura #29 | L’Architettura del dialogo | Diego Repetto

Time: 11 aprile 2020
Category: Article
Views: 515 Likes: 0

Tags: -